CHI SONO

Manuela Piemonte è nata a Milano nel 1978. Ha vissuto a Roma, dove si è laureata con lode in Lingue e letterature Ispano-americane, per poi diplomarsi in Sceneggiatura a Milano. Vive e lavora tra Milano e Gallarate.

I suoi racconti sono apparsi su molte riviste e collezioni come Giallo Mondadori, Linus, Cattedrale, Subway edizioni, Subway tabloid e la rivista letteraria Storie. Ha ricevuto per due volte una menzione speciale al premio Europa di Pisa per autrici di storie noir nel 2007 e nel 2008, e ha vinto il premio Subway Letteratura nel 2013. 

Nel 2016 è stata finalista al premio Solinas e da allora ha scritto sceneggiature e progetti di serie tv per alcune delle più importanti case di produzione in Italia e all’estero, in italiano e in inglese. È stata consulente alle acquisizioni e allo sviluppo progetti per 102 Distribution e story editor della web serie #GOLDFISH di Giacomo Arrigoni prodotta da Discovery Channel Italia nel 2018.

È alumna di TorinoFilmLab, Biennale College Teatro, Zurich Film Festival Academy e #RACCONTI di IDM Film Fund. Nel 2018 ha vinto due borse di studio per frequentare i corsi di sceneggiatura di Umberto Contarello e Massimo Gaudioso a Milano e nello stesso anno con il progetto Club Privè ha vinto StoryLab Development Grants. Suoi progetti di serie tv sono stati nella shortlist del Sundance Institute e del Cannes Series Institute e nel 2020 con il progetto 10th July è stata selezionata per l’UGC Campus di SeriesMania.

Ha lavorato a lungo come redattrice e editor specializzandosi in narrativa per ragazzi, collaborando con le maggiori case editrici italiane. È autrice delle opere di teatro ragazzi La controra e Mr. Bravò portate in scena dalla Piccola Compagnia Impertinente di Foggia mentre con l’atto unico Nylon è stata tra i vincitori del premio europeo PopDrama.

Traduce narrativa, saggistica e poesia dall’inglese e dallo spagnolo. Dopo aver scritto diversi romanzi per ragazzi sotto pseudonimo e come ghostwriter, nel 2021 ha esordito nella narrativa con il romanzo Le amazzoni, edito Rizzoli, finalista al premio Acqui Storia e tradotto in Olanda (Ambo|Anthos 2021), Francia (Robert Laffont 2022) e Portogallo (Porto Editora 2022).

Foto di Luca Meola

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: